Orchestrazione per una rete convergente completamente virtualizzata

Nell'adozione dell'ecosistema openRAN il più grande impedimento per gli operatori è il funzionamento senza soluzione di continuità tra i diversi componenti RAN. L'implementazione di openRAN introduce alcune sfide rispetto all'approccio tradizionale dell'architettura di rete. L'integrazione dei componenti disaggregati ha bisogno di un allineamento e un'automazione adeguati. Questo solleva l'importanza di un orchestratore in un ecosistema openRAN. Leggi tutto..

In una tipica rete virtuale tutte le funzioni di rete sono definite, progettate e ingegnerizzate da funzioni di rete virtuali (VNF). Inoltre, per automatizzare in modo intelligente queste VNF, gli orchestratori abilitano funzioni come FCAPS, analisi, flussi di lavoro automatizzati, scaling, healing e zero touch provisioning (ZTP).

STL ha sviluppato un orchestratore che fornirà un'intelligenza intrinseca alle operazioni di rete. Questa piattaforma è completamente allineata alla comunità open source ONAP con specifiche standard definite in ETSI, ORAN ecc. Questo orchestratore abilitato AI-ML automatizzerà i flussi di lavoro, creerà modelli di servizi e risorse standard, standardizzerà le interfacce e gli adattatori per comunicare e controllare efficacemente i sistemi sottostanti. Questo permetterà operazioni autonome di autogestione come l'auto scaling, l'auto healing, l'automazione a ciclo chiuso e il provisioning zero touch. leggi meno..

Funzioni

  • Progettazione standardizzata e disaggregata: STL segue un linguaggio di modellazione della configurazione standardizzato per la modellazione dei dati attraverso servizi, risorse e domini infrastrutturali. Aiuta nella distribuzione dei VNF consentendo la containerizzazione, la creazione di servizi e scenari di servizi annidati.
  • Orchestrazione multi-livello: Abilita i VNF attraverso domini multi-livello, compresi i data center globali, i data center regionali e le posizioni di edge cloud. Questo ci permette di implementare casi d'uso per requisiti di analisi distribuiti su diversi livelli.
  • Supporta regioni cloud eterogenee: Questa piattaforma di orchestrazione fornisce il supporto per regioni cloud eterogenee, cioè OpenStack e Kubernetes.
  • Forte orchestrazione guidata dalla politica: Supporta la gestione dinamica della configurazione attraverso un framework centralizzato di gestione delle politiche. Fornisce anche il supporto per il ciclo di controllo chiuso attraverso CLAMP/Policy/SDC di ONAP.
  • Registrazione e monitoraggio centralizzati:: Questa piattaforma fornisce una visione unica dei servizi distribuiti e delle loro relazioni. Le politiche saranno attivate per la guarigione e lo scaling dai servizi analitici, sulla base dei dati raccolti nel collettore VES.
  • Costruito nel supporto nativo del cloud: Supporta la gestione dell'infrastruttura Kubernetes come il packaging VNF in helm charts, multi tenancy, multi cluster application scheduler, service mesh controller, CA key distribution controller, multi-networking configuration support controller e cloud distribution service manager.
  • Distribuzione ML: Supporta la distribuzione di modelli ML addestrati in contenitori dockerizzati all'interno della sua piattaforma di analisi.

Casi d'uso

Network Slicing

Per alcuni servizi specifici, c'è la necessità di creare una fetta di rete separata per soddisfare i loro rigorosi SLA. STL orchestratore crea varie fette di rete logicamente indipendenti per supportare servizi specifici e le gestisce dinamicamente. Al fine di gestire il ciclo di vita delle funzioni di rete insieme al rifornimento di servizi e fornendo un controllo a circuito chiuso, STL ha sviluppato un orchestratore guidato dal modello che sarà in grado di eseguire le seguenti funzioni:

  • Mappare i requisiti relativi al servizio con i requisiti relativi alla fetta
  • Orchestrare e gestire lo slicing a livello di risorse, istanze di fetta di rete e servizi
  • Gestire i vari cicli di vita della fetta: preparazione, istanza, configurazione, attivazione, runtime e disattivazione
  • I suoi modelli guidati dal modello saranno utilizzati per creare fette indipendenti all'interno della rete posizionando dinamicamente le funzioni di rete in modo tale che possano corrispondere ai requisiti dei servizi
  • Abilita il controllo a circuito chiuso insieme alla gestione dell'infrastruttura ibrida per orchestrare e gestire sia le risorse fisiche che quelle virtuali utilizzate nella creazione di fetta

Altre soluzioni correlate

Risorse per l'apprendimento

Blog
Fttx Mantra

Ruolo preminente dell'orchestrazione per una rete convergente virtualizzata

Esplora
Get a demo